Petritsch: il coraggio dell’allargamento

10 01 2008

La necessità di una rinnovata strategia di integrazione dei Balcani nell’Unione dopo gli accordi di Lisbona. Per rafforzare il ruolo dell’Europa nel …

articolo completo





L’Unione europea frena Lubiana sull’integrazione di Belgrado

10 01 2008

L’Ue dovrà firmare l’Accordo di associazione e stabilizzazione (Asa) con la Serbia entro gennaio.È quanto ha auspicato ieri il ministro degli Esteri sloveno Dimitrij Rupel. “Io – ha affermato a Lubiana – sono tra quanti ritengono che l’Asa debba essere firmato al più presto, se possibile di qui alla fine del mese”. La questione, in effetti, dovrebbe essere discussa dai ministri degli Esteri dei Ventisette il 28 gennaio a Bruxelles, in occasione del Consiglio affari generali e relazioni esterne.

articolo completo





Il futuro del Kosovo tra le priorita’ dell’Unione Europea

10 01 2008

… che durante l’incontro con la delegazione della Commissione Europea ha affermato che i Balcani occidentali ricoprono un’enorme importanza per l’Europa …

articolo completo





La Slovenia alla guida del primo semestre Ue

7 01 2008

Dal primo gennaio 2008, l’Unione europea è presieduta dalla Slovenia. Lubiana ha proclamato la propria indipendenza dal blocco comunista solo nel 1991 ed è entrata nell’Ue da meno di quattro anni. Per questo è la prima nazione tra i nuovi aderenti dell’Europa dell’est, ad accogliere la sfida diplomatica del semestre di presidenza europea.

articolo completo





KOSOVO: D’ALEMA, VICENDA DELICATA CHE IMPEGNERA’ EUROPA

7 01 2008

Per il titolare della Farnesina, la questione ‘e’ importante per la stabilita’ dell’Europa e anche per la capacità di gestire vicende che ci coinvolgono’

articolo completo





UE FINANZIAMENTO A SERBIA DA 190 MLN EURO PER 2008

7 01 2008

Il denaro sara’ utilizzato per la realizzazione di diversi progetti mirati al miglioramento dell’economia e degli standard di vita del paese. Undici milioni di euro verranno investiti nella creazione di un sistema di istruzione per adulti e nella formazione di dirigenti e quadri, mentre due milioni e mezzo saranno dedicati a progetti mirati alla lotta alla corruzione

articolo completo





Serbia: Bruxelles scelga tra Belgrado e Pristina

7 01 2008

L’Unione europea deve scegliere tra Belgrado e Pristina. Sono queste le dichiarazioni del primo ministro serbo, il filo-atlantico Vojislav Kostunica, rilevando che l’opzione per l’Ue è tra “la firma dell’Accordo di stabilizzazione e associazione con la Serbia o l’invio di una missione civile in Kosovo”.

articolo completo