Politiche di cooperazione e disabilità

19 12 2007

‘La linea’ di Cavandoli – tratta da http://www.uildm.org

Le persone diversamente abili rimangono ai margini dei programmi di cooperazione allo sviluppo. Aumentarne l’inclusione è lo scopo di un progetto di Iniziativa Europea

articolo completo qui

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: